“Ricordi di Guerra”-Volta Mantovana 1939-1946”

Romana Franzini Rossetti, la voltese appassionata di storia locale, ha presentato la sua ultima opera “Ricordi di Guerra”-Volta Mantovana 1939-1946”, ed. Sometti, Sabato, 23 Febbraio, nel Salone delle Feste di Palazzo Cavriani a Volta Mantovana.
Da anni la sig.ra Franzini Rossetti scrive di Volta, della sua storia gloriosa, nota ai più, ma anche della vita passata dei suoi abitanti, facendo meticolose ricerche negli archivi storici del Comune, della Parrocchia e non solo.

In quest’ultimo libro parla della sua esperienza personale durante il secondo decennio Fascista e la Seconda Guerra mondiale. È un racconto a tratti intimo, che rivela gli stati d’animo della narratrice e il coinvolgimento diretto della sua famiglia durante i tristi avvenimenti di quel periodo, raffrontando questi avvenimenti locali nel quadro storico nazionale che tutti conosciamo per averlo studiato o vissuto.

L’evento è stato organizzato dalla Biblioteca di Volta Mantovana, e la pubblicazione è patrocinata dal Comune di Volta Mantovana. Hanno partecipato all’incontro il Prof. Carlo Benfatti, con un intervento molto curato sul libro e i suoi collegamenti con la Storia,  e il dr. Valerio Sometti, editore di questa e delle altre opere della sig.ra Franzini Roseetti; sig. Giuseppe Basso, Assessore alla Cultura di Volta Mantovana. Il dibattito è stato coordinato dalla Dr.ssa Cinzia Cadeo, presidente della Commissione Biblioteca.
L’ingresso è libero

Marcia Virginliana- Manifestazione podistica sui colli Morenici

marcia virgiliana
marcia virgiliana

Domenica 26 Febbraio si terrà la 32° Marcia Virgiliana, camminata non competitiva aperta a tutti, giovani e meno giovani, bambini inclusi.

Il ritrovo è previsto presso l’agriturismo “Corte Olfino” (www.corteolifno.com ) a Olfino di Monzambano a pochissimo chilometri dal casello di Peschiera D/G; la partenza è alle 8.30. Si può scegliere di percorrere tre itinerari: 7, 12 0 18 km, tra i dolci declivi delle colline moreniche, tra strade ciclabili e percorsi che attraversano piccolo borghi di case, vigneti addormentati, campi che rpesto torneranno ad essere verdi.
L’evento –che si può definire ludico- sportivo- rientra nel calendario della FIASP- Mantova.

Continua a leggere Marcia Virginliana- Manifestazione podistica sui colli Morenici

il Museo Internazionale della Croce Rossa

Pochi sanno che a Castiglione delle Stiviere, immerso nelle colline moreniche del Garda, si trova il Museo Internazionale della Croce Rossa.
fu fondato nel 1959 da Enzo Boletti in occasione del Primo Centenario della Battaglia di Solferino- durante la quale Henry Dunant ebbe per la prima volta l’idea di fondare l’organo internazionale per cura dei feriti delle guerre.
Nell’afoso 24 giugno 1859 e nei giorni successivi, Dunant visse lo scontro che vide sfidarsi l’esercito Franco- Piemontese contro quello Imperiale di Francesco Giuseppe; ma ciò che lo colpì e cambiò la sua vita fu l’intervento amorevole, compassionevole della gente del posto, soprattutto delle donne, che incuranti della nazionalità, ceto, appartenenza dei feriti, prestarono soccorso, diedero assistenza ai moribondi, seppellirono i corpi.

Il Museo è ospitato dallo storico palazzo Triulzi- Longhi; le sue sale ospitano documenti, strumenti chirurgici, protantine, lettighe, attrezzature mediche da campo dai primi anni di fondazione ai giorni nostri.
L’edificio è stato recentemente ristrutturato e riaperto al pubblico nel dicembre 2011.
Per pianificare la vostra visita, potete consultare il sito http://www.micr.it/

La Settimana della Cultura nei Musei dell’Alto Mantovano

È iniziata il16 Aprile scorso la XII settimana della Cultura per la Valorizzazione del patrimonio artistico e storico italiano. Saranno ben 2800 i monumenti statali in giro per l’Italia che fino al 25 Aprile prossimo avranno orari d’apertura prolungati e ingressi gratuiti, per visitare siti archeologici, musei, biblioteche e archivi statali.
Nell’Alto Mantovano sarà possibile visitare gratuitamente il Museo Internazionale della Croce Rossa a Castiglione D/S, che il 16, 18 23 e 25 Aprile apriranno dalle 9.00 alle 23.00; oltre ai reperti museali che testimoniano le attività della Croce Rossa dalla sua creazione nel 1859, propone con una mostra straordinaria dal titolo “Dunant: visionario e idealista, 100 anni dalla sua morte”. Per ulteriori informazioni: www.micr.it o info@micr.it
Il Museo Archeologico dell’Alto Mantovano di Cavriana invece è inserito
Continua a leggere La Settimana della Cultura nei Musei dell’Alto Mantovano

La tradizione della Torta di San Biagio

È il Dolce Tipico di Cavriana, che viene preparato per la festività di San Biagio (3 febbraio), patrono locale.
La tradizione narra che questo dolce dal sapore così particolare fu inventato dalle donne cavrianesi per donarlo alla Regina Anna, moglie di Luigi XIII, per tramite dei cuochi francesi che il re aveva mandato nel Ducato Mantovano ad imparare nuove ricette per le feste di corte.
Ingrediente principe di questo dolce sono le mandorle di Cavriana, apprezzate già dalla Corte dei Gonzaga, che ogni anno, all’inizio dell’inverno, ne acquistavano grosse quantità da usare durante le feste con i cortigiani.
Durante la Fiera di San Biagio, a inizio Febbraio, nella piazza principale di Cavriana viene esposta un’enorme Torta di san Biagio che come vuole la centenaria tradizione viene tagliata e distribuita ai visitatori della festa.
Consultate il post “La ricetta della Torta di san Biagio”, categoria Ricette mantovane

L’Anello di Monaco: il dolce tradizionale del Natale a Mantova

Sembra che questo dolce di origine tedesca sia stato portato a Mantova da pasticcieri di Monaco di Baviera che emigrarono nella provincia lombarda nel Settecento. È una tipica prelibatezza natalizia, che a Mantova e provincia sostituisce il panettone e il pandoro.

Continua a leggere L’Anello di Monaco: il dolce tradizionale del Natale a Mantova

Il Canale Virgilio

Il ventennio di governo fascista ha lasciato traccia delle sue opere monumentali anche nel territorio dell’Alto Mantovano: all’inizio degli Anni Trenta del secolo scorso fu costruito infatti il Canale Virgilio. Si tratta di un’importante opera idrica che ancora oggi porta acqua dal Fiume Mincio fino alle campagne di Monzambano, Valeggio e Volta Mantovana. Fu iniziato nell’autunno del 1930
Continua a leggere Il Canale Virgilio